Ricerca Medico
Albo Online

News dal mondo della Sanità

4 Ottobre 2019

L’Ordine dei Medici-Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Catania esprime la propria solidarietà ai due iscritti aggrediti Giovedì scorso al Presidio Ospedaliero “Garibaldi-Nesima” assicurando anche disponibilità alla tutela giuridica e legale.

I rappresentanti dell’istituzione attualmente commissariata (Toti Amato, Renato Mancuso e Marcello Iacopino) stigmatizzando l’ignobile azione degli aggressori, annunciano la costituzione di parte civile dell’Ordine a difesa di tutta la categoria professionale. “Quanto accaduto – sottolineano i commissari di cui due (Amato e Mancuso) sono i presidenti in carica degli Ordini di Palermo ed Enna) – conferma come i casi di violenza sui sanitari siano, purtroppo, una triste attualità in Sicilia che è ai primi posti in Italia per numero di aggressioni e come sia necessario prevedere, come già sollecitato dalla Federazione nazionale, che ci siano negli ospedali figure e ambienti dedicati a curare l’accoglienza e la comunicazione con i parenti e con i pazienti. Una corretta comunicazione è, infatti, un fattore deterrente molto importante. I medici ed il personale sanitario in condizioni di lavoro frenetiche come quelle che caratterizzano non solo l’emergenza, non hanno il tempo per spiegare e, spesso, le manovre e gli atti medici sono interpretati in maniera errata dai parenti che non capiscono l’efficacia dei trattamenti o l’iter seguito dagli operatori.”

Alle Aziende sanitarie ed ospedaliere del territorio etneo i commissari dell’Ordine catanese chiedono per questo “di impegnarsi per garantire che i cittadini abbiano una corretta informazione in ogni momento in cui entrano in contatto con il sistema sanitario e soprattutto durante le attività di emergenza. La trasparenza delle azioni e la comunicazione sono il miglior mezzo per evitare incomprensioni e quindi l’insorgere di reazioni violente”.

20 Agosto 2019

In data 12/08/2019, presso la sede dell’OMCeO di Catania, si è insediata la Commissione Straordinaria disposta da apposito Decreto Ministeriale e pertanto, quale atto amministrativo con delibere del 19/08/2019, sono state perfezionate le richieste di iscrizioni e cancellazioni relative all’Albo dei Medici Chirurghi ed all’Albo degli Odontoiatri.

19 Luglio 2019

’Enpam ha deciso di rinviare al 30 settembre il termine per presentare il modello D per tutti i medici e gli odontoiatri che si sono visti prorogare le scadenze per il pagamento delle imposte.

Il decreto legge ‘Crescita’ ha infatti stabilito che chi esercita un’attività economica per la quale esiste un Isa (indice sintetico di affidabilità fiscale, cioè gli ex studi di settore) può beneficiare di una proroga al 30 settembre per i pagamenti fiscali.

La conseguenza è che i liberi professionisti che fanno i conteggi per le tasse in vista del 30 settembre, difficilmente avranno i dati pronti da dichiarare all’Enpam entro la normale scadenza del 31 luglio.

Da qui l’opportunità di consentire la compilazione del modello D, senza sanzioni, entro il 30 settembre.

Il rinvio dell’adempimento riguarda sia i medici e gli odontoiatri soggetti ad Isa, ma anche coloro che non li applicano pur avendo un reddito al di sotto della soglia massima prevista.

Verranno dunque rimandati a settembre anche i professionisti con regimi forfetari o con la flat tax al 5 cento.

 

PER CHI NON VALE LA PROROGA

La scadenza rimane al 31 luglio, ad esempio, per i medici che fanno esclusivamente attività libero professionale intramoenia e per gli iscritti ai corsi di formazione in medicina generale.

Tendenzialmente, cioè, dovrebbe comunque compilare il modello D entro luglio chi ha diritto di pagare i contributi Enpam al 2 per cento.

9 Luglio 2019

Per ragioni d’Ufficio siamo spiacenti dover comunicare che l’annunciata convocazione della Assemblea degli iscritti prevista per il 23 luglio 2019, è annullata fino a nuova data.

La Segreteria OMCeO Catania

2 Luglio 2019

Si informa che la segreteria dell’Ordine rimarrà chiusa da lunedì 12 agosto a venerdì 23 agosto.

Gli uffici riapriranno lunedì 26 agosto 2019.